COMUNICATO STAMPA Seminario “IL MAL DI SCHIENA”

Seminario
“IL MAL DI SCHIENA”
Presidente: Dott. Giuseppe Oranges
Bologna - Oratorio di San Filippo Neri
Via Manzoni 5

Sabato 11 Novembre 2017

COMUNICATO STAMPA

L’Oratorio di San Filippo Neri, struttura bolognese nota e affascinante per i suoi contenuti storici, si trova nel centro storico di Bologna , precisamente in via Manzoni 5 ed ospiterà il giorno 11 Novembre 2017 un grande evento di Salute dal tema tanto discusso in più sedi “Il Mal Di Schiena”.
Si tratta di un Seminario organizzato dall’Associazione Italiana Spondiloartriti (AISpA - Onlus) in memoria del Dr Ignazio Olivieri , Presidente della Società Italiana di Reumatologia nel biennio 2014-2016 e grande professionista ed esperto della diagnosi precoce delle spondiloartriti (SA).
Amato e stimato dai pazienti per la sua grande competenza, vicinanza ed umanità è Autore di più di 300 lavori scientifici in campo internazionale.

Questo Evento è accreditato ECM con N. 4 Crediti Formativi , e vuole dare un contributo alla conoscenza delle patologie reumatiche partendo dall’ultimo tratto della colonna vertebrale cioè il rachide lombo-sacrale.
“IL MAL DI SCHIENA” ha una sintomatologia dolorosa che interessa il rachide LomboSacrale ed è molto diffuso, ma spesso viene trascurato e sottovalutato.
Da una indagine risulta che  in Italia esso colpisce moltissime persone (1,5% della popolazione italiana) causando assenze dal lavoro ed i presupposti per la richiesta di invalidità permanente.

Si parlerà delle Spondiloartriti, la cui prima manifestazione dolorosa è,appunto , il mal di schiena, che può insorgere in giovane età (16-19 aa) e dal rachide lombare il dolore si irradia lungo la coscia, ma non supera il ginocchio determinando la cosiddetta "sciatica mozza"; altri sintomi dolorosi di origine infiammatoria delle spondiloartriti possono essere provocati dalle entesite o tenosinovite (soprattutto dal tendine di Achille). La complicanza più comune è data dalla uveite anteriore di un solo occhio.

Le spondiloartriti rappresentano un gruppo omogeneo di malattie infiammatorie croniche/persistenti caratterizzate dal danno biologico in sede della colonna vertebrale iniziando dalle articolazioni sacro-lliache ed, in seguito, del rachide in toto (a forma di canna di bambù) e delle articolazioni periferiche (Coxofemorale, Ginocchio, Calcagno): Sono la Spondiloartrlte Anchilosante, la Spondiloartrite psoriasìca, e le Spondiloartriti associate alle artriti reattive e quelle malattie infiammatorie croniche intestinali.
In conclusione si vuole affermare l’esigenza della DIAGNOSI PRECOCE delle Spondiloartriti per stabilire al più presto un trattamento farmacologico e fisioterapico per avere un miglioramento della malattia frenandone l’evoluzione clinica.

Di tutto questo ne parleranno illustri ospiti che nell’ordine delle relazioni sono il Dott. C.Salvarani di Reggio Emilia, il Dott. L.Di Matteo di Pescara, il Dott. F.Cantini di Prato, la dott.ssa M. Conforti di Bergamo, la Dott.ssa S. Maddali di Firenze, la Dott.ssa M. Landi di Firenze, la Dott.ssa T. Nava di Milano.
Moderatori della sessione unica del Seminario saranno la Dott.ssa N. Malavolta di Bologna e la Dott.ssa S. Maddali di Firenze.
Per ultimo si vuole segnalare che il seminario inizierà con una Tavola Rotonda dal tema “L’esperienza del malato con il mal di schiena”; i pazienti racconteranno il loro quotidiano con il mal di schiena.
Saranno presenti alla discussione: G.Poggioli di Bologna , U.Viora di Torino , A.Celano di Lecce , D. Conti di Bologna.
Il Seminario è gratuito ed aperto a tutti gli interessati (medici e pazienti) al “Mal Di Schiena” e si concluderà con la consegna del materiale dell’ECM ai Sig.ri Medici iscritti al Seminario.
Le iscrizioni al seminario dovranno pervenire entro il giorno 8 novembre 2017 utilizzando il sito www.aispaitalia.it dove è presente la scheda di iscrizione.
In caso di difficoltà si può telefonare al N. 3471719895 lasciando il proprio nominativo per l’iscrizione che sarà completata in sede del Seminario.

Dr Giuseppe Oranges
Presidente del Seminario

 

Scarica il Comunicato Stampa in PDF

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail