Come si misura l’I.M.C. ideale

Come si misura l’I.M.C. (indice della massa corporea)

L’Organizzazione Mondiale della Sanità classifica il peso corporeo in base all’Indice di Massa Corporea (BMI, Body Mass Index) calcolato dividendo il peso in chilogrammi per il quadrato dell’altezza in metri.

I valori di riferimento sono stati calcolati considerando come normopeso la fascia di popolazione risultata a minor rischio di sviluppo di malattie determinate dal peso corporeo. Tra le principali patologie legate al sovrappeso troviamo le malattie cardiovascolari, il diabete, l’ipertensione, l’OSTEOARTROSI, alcune neoplasie. I soggetti classificati come sottopeso sono invece a rischio di OSTEOPOROSI, FRATTURE, aritmie cardiache.

Classificazione BMI
Sottopeso <18,5
Normopeso 18,5-24,9
Sovrappeso 25-29,9
Obesità lieve I classe 30-34,9
Obesità moderata II classe 35-39,9
Obesità grave III classe >40

(valori validi per soggetti adulti)

Nessun commento